What’s on || Gli appuntamenti culturali (digitali) dal 14 al 20 gennaio

Siamo tutti d’accordo. Seguire uno spettacolo teatrale dal divano di casa, o – peggio ancora – in pigiama arrotolati all’interno del nostro plaid di fiducia, non regge il confronto con quando potevamo partecipare al sacro rito dell’andare a teatro: uscire da lavoro, catapultarci a casa per farsi belli, vestirsi (più o meno) eleganti ed uscire di nuovo. Manca il senso di aspettativa che si prova quando finalmente le nostre dita si stringono intorno alla maniglia del portone di ingresso del teatro, per aprirla e lasciarci inondare dalla luce calda, familiare e accogliente del foyer. Manca la ricerca del posto a sedere, o – per gli habitués – il prosecco pre-spettacolo che ci permettiamo di sorseggiare lentamente, senza fretta, fino a cinque minuti prima dell’inizio, perché tanto sappiamo perfettamente dove si trova il palco 3 di secondo ordine e poi oggi c’è l’intervallo, per cui potremo trascorrere quindici minuti in adorazione del lampadario di cristallo che sovrasta la platea più tardi. Mancano le poltroncine di velluto, il chiacchiericcio confuso che lentamente si affievolisce man mano che si abbassano le luci, la sensazione di attesa collettiva mentre il sipario si apre. Soprattutto manca, diciamolo, un po’ di magia. Di sicuro ci siamo anche stancati di fare cose e partecipare ad eventi per interposto laptop (o tablet o, peggio ancora, cellulare). Tuttavia, siccome senza cultura non sappiamo stare, ecco alcuni spunti per recarci virtualmente a teatro nella prossima settimana. Vestiti eleganti, ovviamente, anche se dal nostro comodo divano.

Immagine originale realizzata da Clara Bianucci

Teatro

Domenica 17 gennaio alle 19 va in onda (su YouTube) dal Teatro Argentina la quinta ed ultima puntata di Metamorfosi Cabaret. In scena, tra gli altri, Sabina Guzzanti e Michele Riondino, diretti da Giorgio Barberio Corsetti, per condurci in un’immersione più o meno immaginaria nella capitale italiana, con suggestioni che originano dagli spazi reali di Roma fino a farci compiere un passo indietro nel geniale Amleto di Ettore Petrolini. Per chi volesse recuperare le puntate precedenti, prima di intraprendere quest’ultimo viaggio teatrale nella città “der Cupolone”, sono ancora disponibili sul canale YouTube del Teatro di Roma.

Per chi mastica l’inglese, invece, le opzioni sono più di una e tutte legate a nomi di rilievo del panorama teatrale e cinematografico mondiale. Dal 20 al 22 gennaio, Micheal Sheen (Good Omens, The Queen, Frost/Nixon) sarà il protagonista di Faith Healer, nella riproposizione di questa messa in scena registrata alcuni mesi fa e trasmessa adesso su Zoom nell’ambito del ciclo di spettacoli In Camera: Playback dell’Old Vic di Londra. Per assistervi (esclusivamente all’orario indicato, ovvero alle 19.30 Greenwich Mean Time) sarà necessario acquistare il biglietto (15£), disponibile qui.

Per chi fosse già abbonato o si volesse abbonare alla piattaforma online del National Theatre di Londra (National Theatre at Home), sono stati in questa settimana aggiunti due nuovi titoli da non perdere, disponibili per la visione in tutto il mondo. Il primo è Julie, una rivisitazione moderna di Miss Julie di August Strindberg, scritta da Polly Stenham. Lo spettacolo vede come protagonista la meravigliosa Vanessa Kirby (Pieces of a Woman, The Crown), nei panni di una giovane single intenta a dare una festa nella sua lussuosa casa londinese che si trasforma, tuttavia, in una vera e propria lotta per la sopravvivenza. Sempre sulla stessa piattaforma è presente da questa settimana Dick Whittington, uno spettacolo che rientra nel genere panto, per una serata all’insegna del divertimento, adatta anche ai più piccoli.

Immagine tratta dallo spettacolo Julie – Copyright: National Theatre

Spostandoci sul sito di un altro teatro londinese, Southwark Playhouse, il 15 gennaio alle ore 19.45 ed il 16 gennaio alle ore 15.15 e 19.45 (Greenwich Mean Time) sarà possibile assistere allo spettacolo Public Domain (biglietti a 15£), un musical oscuro e divertente che ci parla di internet e ci risucchia in un infernale vortice di parole pronunciate realmente da influencer, vlogger e utenti qualunque che imperversano sui principali social.

Opera e concerti

Per gli appassionati di musica, venerdì 15 gennaio alle ore 20 sarà possibile seguire la diretta streaming del concerto dell’Orchestra del Teatro alla Scala, diretta dal Maestro Carlo Boccadoro. Nel programma, un mix di brani di compositori che spaziano da Steve Reich a Philip Glass. La diretta sarà trasmessa sul sito del Teatro, oltre che sul canale YouTube e sulla pagina Facebook.

L’opera Linda di Chamounix di Gaetano Donizetti verrà invece proposta in streaming sul sito del Maggio Musicale Fiorentino venerdì 15 alle ore 20. L’orchestra del Maggio è diretta per l’occasione da Michele Gamba, mentre la regia è curata da Cesare Lievi. Sono sempre brani tratti da opere – tra cui Pagliacci, Turandot e La Bohème – quelli che saranno trasmessi dal Teatro Carlo Felice di Genova martedì 19 gennaio alle 21, con la direzione d’orchestra di Daniele Callegari.

Se invece i vostri gusti musicali vi fanno sognare di interpretare Fantine in Les Misérables o avete visto Rent più volte di quanto vogliate ammettere, vorrete di sicuro dare un’occhiata alla riproposizione di Roles We’ll Never Play. In questo concerto, registrato all’Apollo Theatre di Londra lo scorso dicembre, alcuni attori del West End cantano brani – che non hanno mai affrontato prima – tratti dai nostri musical preferiti. La diretta è prevista per il 15, 16 e 17 gennaio alle ore 19 (Greenwich Mean Time) ed il biglietto ha un prezzo di 15£.

Danza

Sabato 16 alle ore 20, le coreografie di Michele Merola ed il corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma saranno protagonisti della diretta streaming di Danza alla Nuvola – Vivaldi Suite.

Prestate l’orecchio!

Frutto della collaborazione tra il Teatro della Pergola e il Théâtre de la Ville di Parigi, nei giorni 14-16 e 18-20 gennaio, dalle ore 17 alle ore 19, sono ancora disponibili dei posti (gratuiti) per le Consultazioni Musicali al Telefono. Sarà sufficiente prenotarsi qui per essere chiamati all’orario prefissato dall’artista che ci terrà compagnia per 20 minuti, anche se a separarci ci sarà il filo del telefono. Il 20 gennaio alle ore 18.40 un nuovo radiodramma prodotto dal Teatro Metastasio sarà invece in diretta su Radio Toscana Classica: I Ciechi di Maurice Maeterlinck per la regia di Massimiliano Civica.

Discussioni interattive sul teatro e la comunità teatrale – che è importante tenere in vita specialmente in periodo di lockdown – ci tengono compagnia martedì alle ore 18 (Greenwich Mean Time) sul profilo Instagram di Official London Theatre. Un’occasione per gli amanti di musical e del teatro inglese per spettegolare un po’ e per ritrovare la passione per quegli spettacoli che al momento sono lontani dai nostri occhi (ma mai dal nostro cuore, parola di una fan di Andrew Scott).

Da vedere…

MyFrenchFilmFestival, festival di corto- e lungometraggi giunto alla sua 11ª edizione, prenderà il via venerdì 15 gennaio: per un mese sarà possibile scoprire le opere di registi emergenti francesi sulla piattaforma del festival, oltre che su quelle di numerosissimi partner, inclusa l’app Apple TV.

Fino al 19 gennaio è inoltre accessibile sul sito di White Cube – una galleria di arte contemporanea con sede a Londra e Hong Kong – la mostra online Rear Window, ispirata al famosissimo film di Alfred Hitchcock e al tema del voyeurismo, nonché sinistramente carica di suggestioni non troppo lontane dai singolari tempi di reclusione ed isolamento forzato che stiamo vivendo.

Passando invece alla filosofia, le professoresse Federica Negri (IusVE) e Francesca R. Recchia Luciani (UniBA) parleranno di Simone Weil in occasione della presentazione del libro Filosofia della resistenza. Antigone, Elettra e Filottete. L’evento, dal titolo Con le Parole di Antigone, è organizzato nell’ambito del Festival delle Donne e dei Saperi di Genere. La diretta su YouTube – venerdì 15 alle 18.30 – prevede anche una performance in cui l’attrice Ilaria Cangialosi leggerà alcuni scritti weiliani.     

Mercoledì 20 alle ore 18.30, nell’ambito della serie Il Volto delle Parole, ci sarà infine la diretta streaming dell’omaggio a Dante con Alessandro Barbero e Corrado Augias sulla pagina Facebook, il canale YouTube ed il sito di CUBO – Convidivedere Cultura.

Silvia Bedessi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: