La Guerra degli Altri

Se domani, per futili motivi scoppiasse la rivoluzione? Non sarebbe forse una comica? Per difendere quali valori? Con quale credibilità? Quali sarebbero i mezzi e gli argomenti?

E se fosse poi seguita e spalleggiata da tv, social e web, siamo sicuri che la si farebbe per strada e non, magari, in modo molto più comodo da casa, seguendo passo dopo passo le sue fasi senza scomodarsi, ma anzi dando il proprio (profondo?) contributo tramite televoto, attraverso un sondaggio, sostenendo un hashtag?

E se poi le nazioni di tutto il mondo, cavalcando il virtuale moto rivoluzionario, trovassero il modo di farsi una bella guerra vera, ecco che tutto sarebbe caos, diventerebbe un grosso inutile spreco di risorse umane, per il piacere di pochi, per la storia che si deve ripetere ma con ingredienti potenzialmente micidiali.

Tutto andrebbe avanti senza fermarsi: le dirette televisive, i reality dal fronte, dove si può scegliere chi deve essere eliminato. In questo ultimo atto per l’umanità, si percepiscono appena storie diverse, di gente comune, posta sui diversi scalini della scala sociale, storie di padri diversi e di figlie diverse… Il messaggio finale è sempre e comunque la resistenza: ultimo baluardo incontaminato del genere umano.

Scritto da MARCO GIAVATTO

Diretto da IACOPO BIAGIONI

Con MICHELE CIMMINO, FULVIO FERRATI, SIMONE FISTI, RICCARDO GIANNINI, MARCO GIAVATTO, CLAUDIA FOSSI, SAMUEL OSMAN, SERENA POLITI, MICHELA STELLABOTTE, ANTONIO TIMPANO, LEONARDO VENTURI, IRENE BECHI, ARTURO CHIARI, TOMMASO DAFFRA, ROBERTO FONTANELLI, NORA POLI, SOFIA SALOMONI

Scenografia FRANCESCA LEONI

Musiche MANUELE MARCHI

Pubblicato da igeneticamentemortificati

Ognuno dei componenti porta all’interno di questo gruppo di lavoro la propria esperienza di vita artistica e umana. Produciamo spettacoli, andando al cuore dell’arte di un mestiere lungo nei secoli. Raccontiamo e coltiviamo storie di ogni tipo, perché crediamo che, solo così, potremo riconoscerci nel tempo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: